Storia

L'evoluzione di FASP

Una storia tutta Italiana

Nel 1981 i fratelli Rinaldo e Paolo Folco fondano la società FASP per rispondere ad una ben precisa richiesta del distretto manifatturiero del Nord Est d’Italia: individuare un soggetto tecnico che soddisfacesse le sempre più complesse esigenze delle aziende produttrici di motori elettrici e generatori. Pertanto, FASP inizia la sua storia realizzando la trasformazione tecnologica di vecchi macchinari, costruiti da grandi aziende italiane ed europee, ma integrando nelle macchine nuove filosofie operative.

Convinti dalla riqualificazione degli impianti, che risulterà essere molto più flessibile ed efficiente da gestire, a metà degli anni '80 i fratelli Folco compiono il grande passo: trasferire le loro competenze alla progettazione e alla produzione di macchine assolutamente innovative. Nel 1984, la prematura morte di Paolo vede l'arrivo del fratello Antonio, il quale, grazie alla sua esperienza nel campo della costruzione di macchine utensili, dà all'azienda un nuovo impulso per approcciare la strada dell'innovazione tecnologica.

Arrivano gli anni '90 e i fratelli Rinaldo e Antonio prendono l’importante decisione di impiantare uno stabilimento più grande per soddisfare le richieste dei nuovi clienti alla ricerca della loro ormai vasta gamma di macchinari per la produzione di motori elettrici e generatori.
Dal 2000 i fratelli Rinaldo e Antonio Folco iniziano l'avventura dell'internazionalizzazione, implementando la loro presenza in tutto il mondo anno dopo anno, creando filiali negli hubs più strategici, organizzando una società che progressivamente acquisisce una squadra di collaboratori esperti e costruisce una rete performante di partner locali e commerciali.

Rinaldo è energeticamente impegnato nella ricerca e sviluppo e nel processo di internazionalizzazione, mentre Antonio coordina la considerevole attività tecnica e produttiva.
Dal 2005, la società FASP si specializza ulteriormente nella produzione di sistemi completamente robotizzati e su misura per la produzione di sistemi di avvolgimento bobina per motori elettrici asincroni e linee di assemblaggio automatizzate entrando come attore principale nello scenario dell’Industry 4.0. FASP risponde quindi a una domanda importante del mercato: far lavorare gli operatori su macchine automatizzate altamente tecnologiche, ma in modo facile e sicuro.

Dopo una naturale evoluzione, a luglio 2017 si compie la FASP (r)evolution con due trasformazioni strategiche:

  • FASP è ora operativa come società di capitali; il fondatore Rinaldo Folco e alcuni membri della famiglia Folco implementano un ulteriore consolidamento finanziario per la nuova organizzazione FASP, di cui Rinaldo Folco è stato ufficialmente nominato nuovo Presidente e Amministratore Delegato
  • Andrea Folco, figlio di Antonio, già attivo in FASP come Responsabile dell'Organizzazione del Dipartimento di Produzione, è oggi il nuovo socio di Rinaldo e ora è anche Vicepresidente.

Il rinnovamento della società FASP è quindi un segno di continuità generazionale in un'azienda a conduzione familiare, che nel frattempo si è data un'organizzazione funzionale e gestionale e che sta operando da diversi anni su scala industriale mettendo la propria esperienza e know-how al servizio delle principali aziende operanti in svariati settori: automotive, EV, domotica, produzione di motori per elevatori, di pompe elettriche, di motori sommergibili, di generatori, di motori per svariate applicazioni industriali.